Seminario ISZAM su “Benessere animale, qualità e sicurezza microbiologica delle carni”

il 22 novembre nella Sala convegni del CIFIV dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise (IZSAM), si svolgerà il seminario dal titolo “Benessere animale, qualità e sicurezza microbiologica delle carni”.. L’evento si sviluppa nell’ambito del bando di Ricerca Finalizzata e Giovani Ricercatori 2011-2012, assegnato all’IZSAM, in qualità di Destinatario Istituzionale, dal titolo “Farm animal welfare and food safety: effect of on‐farm and pre‐slaughtering stress factors on microbiological contamination of poultry meat”.

Il seminario (clicca qui per il programma completo) si propone di condividere i risultati ottenuti dal progetto di ricerca ricerca e mostrare una più ampia panoramica sulle recenti acquisizioni scientifiche, relative ai rapporti che intercorrono tra lo stress in allevamento e pre-macellazione e la qualità e sicurezza microbiologica delle carni, in particolare quella avicola.

Lo studio parte dall’assunto che il benessere animale e la sicurezza alimentare sono argomenti di importanza fondamentale nella produzione della carne e degli alimenti di origine animale. Gli animali portatori asintomatici sono considerati la causa più importante all’origine della contaminazione microbiologica delle carcasse in macello e l’escrezione con le feci può aumentare in seguito all’applicazione di fattori  stressanti precedenti alla macellazione, che pertanto possono contribuire alle contaminazioni. Una gestione inadeguata del benessere animale in allevamento e pre-macellazione può avere  conseguenze negative sulla qualità delle carni, inducendone il deprezzamento. La letteratura di questo argomento tuttavia dispone di pochi dati e questo ha spinto i ricercatori a colmare questa lacuna, soprattutto per quel che riguarda la produzione intensiva di carne avicola.

L’incontro è rivolto al personale che opera nei Laboratori degli IIZZSS e dei servizi veterinari delle ASL. Le iscrizioni, che si chiuderanno il 19 novembre, sono gestite attraverso il sistema informativo dell’IZSAM,  inserendo il codice BA_18 o seguendo le istruzioni operative disponibili qui. .