Rasff – Le allerte per alimenti e mangimi della settimana n.1 del 2020

Nella prima settimana del 2020 sono state 40 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff), delle quali 3 quelle inviate dal Ministero della salute italiano.

Un solo caso di allerta tra i prodotti distribuiti in Italia, Salmonella in germogli dalla Germania (Bio Asia-Mix-Sprossen, Bio Glücksmischung, Bio Gourmet-Linsen-Sprossen, Bio Baby-Mungo-Sprossen; produttore: Sprossenparadies GmbH; data di scadenza: 31.12.2019). Tra i lotti respinti alle frontiere od oggetto di informazione l’Italia segnala aflatossine in fichi secchi dalla Turchia, uso non autorizzato di coloranti (E 102 – tartrazina, E 110 – Giallo tramonto FCF, E 129 – Rosso allura AC e E 133 – Blu brillante FCF) in vermicelli colorati dal Pakistan; residui di pesticida (clorpirifos-metile) in fagioli neri del Madagascar.

 

Iscriviti alla newsletter
ISCRIVITI
close-link
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER