Nuove misure contro la peste suina africana nell’Europa dell’Est

Sulla Gazzetta ufficiale europea L 203 è stata pubblicata la Decisione di esecuzione (UE) 2018/1114 della Commissione del
9 agosto 2018 che modifica l’allegato della decisione di esecuzione 2014/709/UE recante misure di protezione contro la peste suina africana in taluni Stati membri.

Dalla data di adozione della decisione di esecuzione (UE) 2018/1068 la situazione epidemiologica dell’Unione riguardo alla peste suina africana è cambiata. A luglio sono stati rilevati vari focolai di peste suina africana in suini domestici nei distretti di Bartoszyce, Chełmski, Kętrzyn, Lubartów, Mińsk e Węgorzewski in Polonia e ad agosto un focolaio nei suini domestici nel distretto di Lubaczowski . A luglio e agosto sono stati rilevati due focolai nei suini domestici nel distretto di Galați in Romania. Sempre a luglio ne è stato rilevato uno nei suini domestici nella provincia di Šiauliai vicino al confine con la provincia di Telšiu in Lituania. Ad agosto è stato rilevato un focolaio di peste suina africana nei suini domestici nel distretto di Saldus in Lettonia.

Pertanto l’allegato della decisione di esecuzione 2014/709/UE è sostituito dal testo che figura nell’allegato della presente decisione.