Modifiche al Regolamento sulle malattie animali trasmissibili

Sulla Gazzetta ufficiale europea L 272 del 31 ottobre 2018 è stato pubblicato il Regolamento delegato (UE) 2018/1629 della Commissione, del 25 luglio 2018, che modifica l’elenco delle malattie figuranti all’allegato II del regolamento 2016/429 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alle malattie animali trasmissibili e che modifica e abroga taluni atti in materia di sanità animale (“normativa in materia di sanità animale”).

Il regolamento (UE) 2016/429 stabilisce le norme per la prevenzione e il controllo delle malattie degli animali trasmissibili agli animali o all’uomo, incluse le norme per l’organizzazione in base alle priorità e per la classificazione delle malattie che suscitano preoccupazione a livello di Unione. Il suo articolo 275 prevede che la Commissione riesamini l’elenco delle malattie che figurano all’allegato II del medesimo regolamento entro il 20 aprile 2019.

Con l’assistenza dell’Efsa, e avvalendosi della consulenza scientifica dei laboratori di riferimento dell’UE per la salute degli animali e basandosi sulle norme internazionali dell’Organizzazione mondiale per la salute animale (OIE), la Commissione ha valutato in modo sistematico 39 malattie animali che figurano attualmente nell’allegato II del regolamento (UE) 2016/429, e 19 malattie particolarmente rilevanti in termini di prevenzione, controllo o misure commerciali. A tal proposito sono stati richiesti diversi pareri scientifici dell’Efsa sulle diverse malattie animali.

In base alle conclusioni raggiunte l’allegato II del regolamento (UE) n. 2016/429 è sostituito dal testo di cui all’allegato del presente regolamento, che entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea e si applica a decorrere dal 21 aprile 2021.