#meatthefacts, la campagna che combatte la disinformazione sugli allevamenti in Europa

Il gruppo “European Livestock Voice” formato da 10 associazioni europee di rappresentanza del settore agricolo e zootecnico ha lanciato oggi a Bruxelles, nelle sede del Parlamento Ue, la campagna #meatthefacts per raccontare la realtà degli allevamenti europei e riequilibrare il dibattito sul settore con il punto di vista di allevatori, esperti e protagonisti della filiera. Il manifesto della campagna e i primi contenuti mesi a disposizione sono consultabili sul sito https://meatthefacts.eu.

European Livestock Voice è un gruppo multi-stakeholder di partner europei che rappresentano i vari anelli della filiera zootecnica – dalla salute degli animali ai mangimi, all’allevamento e alla zootecnia e agli agricoltori – che mira a informare sul valore sociale della produzione animale e sul suo contributo alle sfide globali, offrendo un’altra prospettiva di lettura.

Il settore zootecnico è oggi al centro di un dibattito pubblico, in Europa e non solo, spesso basato su stereotipi e false credenze che restituiscono un’immagine del settore in netto contrasto con la realtà vissuta da agricoltori e professionisti sul campo. Mentre argomenti come il benessere animale e l’allevamento sono in cima all’agenda pubblica agricoltori e allevatori, insieme a tutti i professionisti del settore, devono fronteggiare una crescente quantità di disinformazione senza avere sempre la possibilità e la capacità di rispondere in modo adeguato. La campagna #meatthefacts vuole cambiare questa prospettiva e ribadire che la zootecnia, in tutte le sue forme, ha portato e continuerà a portare molti benefici all’Europa, migliorando e innovando costantemente i suoi processi.

Il modello di allevamento dell’Unione europea è la spina dorsale delle aree rurali, impiega un gran numero di lavoratori e contribuisce all’economia circolare, garantendo al contempo una fornitura costante e conveniente di alimenti nutrienti, necessari per una dieta equilibrata.

 

 

Iscriviti alla newsletter
ISCRIVITI
close-link
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER