Le vendite di pollame di MHP aumentate del 19%

Nel terzo trimestre dell’anno fiscale 2018, che si è concluso il 30 settembre, la società ucraina MHP ha visto aumentare i volumi di vendita di pollame del 19%.

In occasione di un aggiornamento dei dati, la società ucraina ha rivelato che, rispetto al terzo trimestre 2017, il suo volume di vendite complessivo è aumentato del 19%. Per i primi nove mesi dell’anno fiscale, i suoi volumi di vendita sono aumentati anno su anno del 7%.

L’aumento delle esportazioni è addirittura del 52% per il terzo trimestre e del 22% per i primi nove mesi. MHP ha inoltre dichiarato che la crescita delle esportazioni è in linea con la strategia della società che punta sia alla diversificazione geografica che all’ottimizzazione del mix di prodotti, aumentando i volumi delle esportazioni in tutta l’Unione Europea, in Medio Oriente, in Africa e in Asia.

Tuttavia, sul fronte interno, i volumi di vendita sono diminuiti del 2% nel periodo in esame e del 3% per i primi nove mesi dell’anno fiscale.

Nel trimestre in esame i prezzi del pollame sono aumentati del 2% rispetto al terzo trimestre del 2017 e del 16% in considerazione dei primi nove mesi dell’anno fiscale.

Per quanto riguarda infine il suo nuovo complesso avicolo a Vinnytsia, MHP annuncia che sono iniziati i lavori delle strutture di allevamento. L’impianto di trasformazione è entrato in funzione a luglio e da allora ha gradualmente aumentato l’utilizzo della sua capacità complessiva. Nel terzo trimestre tutte le altre strutture di produzione di pollame hanno funzionato a pieno regime.

Fonte WattAgNet