Un roadshow per rispondere alle domande degli allevatori sull’influenza aviaria

Partirà a novembre la seconda sessione di un roadshow sull’influenza aviaria organizzato dal Poultry Health and Welfare Group e che, nell’arco di 5 settimane, prevede 10 incontri in tutta l’Inghilterra e la Scozia. La ripresa del roadshow segue il successo ottenuto dall’evento lo scorso anno.

E’ importante che i produttori partecipino a questi incontri, dato che la minaccia dell’influenza aviaria è sempre presente. Questo vale soprattutto in vista della prossima stagione migratoria degli uccelli acquatici” ha detto il responsabile del settore avicolo della National Farmers Unit Gary Ford, aggiungendo che a questi incontri possono partecipare anche gli allevatori presenti al precedente roadshow.

In particolare quest’anno forniremo feedback alle richieste presentate nel corso degli incontri del 2015: parleremo in particolare di piani di emergenza, e forniremo consigli su come gestire i rifiuti e l’acqua contaminati. Sia l’APHA che l’Agenzia per l’ambiente parteciperanno attivamente agli incontri di quest’anno in modo da rispondere direttamente alle richieste degli allevatori su queste importanti questioni”.

Fonte Poultry News