Sicurezza ed efficacia di Bergazym® P100 come additivo per mangimi per polli e suini

Bergazym® P è un preparato di endo-1,4-β-xilanasi (xilanasi) utilizzabile come additivo zootecnico nei mangimi destinati a polli da ingrasso, suinetti svezzati e suini da ingrasso alla dose di 1500 EPU per kg di mangime.

La xilanasi è prodotta da un ceppo non-geneticamente modificato di Trichoderma reesei.

Il gruppo di esperti scientifici sugli additivi, prodotti o sostanze usati nei mangimi (FEEDAP) dell’Efsa, attraverso gli studi sulla tolleranza presentati, ha concluso che l’additivo è sicuro per i polli da ingrasso e suinetti svezzati alla suddetta dose. Le conclusioni sono state estese a suini da ingrasso.

I risultati ottenuti negli studi di genotossicità e nello studio di tossicità orale subcronica con l’enzima concentrato utilizzato per formulare l’additivo, non indicano preoccupazione per la sicurezza dei consumatori derivanti dall’uso del prodotto come additivo. Dai dati forniti sull’enzima concentrato utilizzati per formulare l’additivo, il gruppo ha concluso che l’additivo non è irritante per la pelle o gli occhi ma è considerato un potenziale sensibilizzante della pelle.  Data la natura proteica della sostanza attiva, l’additivo viene considerato un potenziale allergene respiratorio.

Il gruppo FEEDAP ha concluso che non sono attesi rischi per l’ambiente.

Per sostenere l’efficacia dell’additivo, la ricorrente ha presentato cinque studi effettuati sui polli da ingrasso, cinque sui suinetti svezzati e tre sui suini da ingrasso. Il gruppo FEEDAP non ha potuto trarre conclusioni sull’efficacia dell’additivo nei polli da ingrasso e nei suinetti svezzati, ma ha concluso che l’additivo è potenzialmente efficace nei suini da ingrasso alla dose raccomandata.

Fonte Efsa