Rasff – Settimana n. 15/2018

Nel corso della settimana n. 15 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 89 (17 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

Tra le allerte segnaliamo: pezzi di metallo in alimenti per animali domestici dall’Italia; tracce di mostarda in pizza congelata dall’Italia; norovirus in ostriche vive dalla Francia; sospetto focolaio di intossicazione alimentare causato da istioforo dalla Spagna.

Tra i respingimenti alla frontiera: migrazione di nichel da pezzi di barbeque in acciaio provenienti dalla Cina; sostanza non autorizzata in salsa chili dalla Repubblica Domenicana; Clostridium in funghi dalla Cina; migrazione di cromo e manganese e alti livelli di migrazione in cucchiai e forchette da Hong Kong; aflatossina in nocciole dalla Turchia; salmonella in petti di pollo congelati dal Cile.

Tra le informative: presenza di Dna di ruminante in mangime per pesci dalla Spagna; norovirus in ostriche vive dalla Francia.

Tra le informative per follow up: infestazione di Anisakin in rana pescatrice dalla Francia.