Rasff – Settimana n. 11/2018

Nel corso della settimana n. 11 del 2018 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 97 (16 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).

Tra le allerte segnaliamo: alto conteggio di Escherichia coli in molluschi vivi provenienti dalla Spagna e purificati in Italia; presenza di soia in farina dall’Italia; sostanze non autorizzate in bacche di goji essiccate con provenienza sconosciuta; Salmonella in salame chorizo dalla Spagna; mercurio in filetti di pesce spada congelato dal Portogallo e in filetti di pesce squalo blu dalla Spagna.

Tra i respingimenti alla frontiera: gnocchi di riso geneticamente modificati e non autorizzati dalla Cina.

Tre la informative: norovirus in ostriche vive dalla Francia; infestazione di Anisakis in merluzzi dalla Francia;

Tra le informative per follow up: etichettatura insufficiente per bevande e dessert prodotti in Pakistan e distribuite dal Regno Unito; Etichettatura scorretta su coloranti alimentari provenienti dal Regno Unito; Etichettatura insufficiente su pudding di riso dal Pakistan, via Regno Unito; alti conteggi di Escherichia coli in formaggio di latte crudo dalla Francia.