Quantitativi e domande per i contingenti tariffari di pollame, uova e ovoalbumina

Sulla Gazzetta ufficiale europea L 239 del 19 settembre 2017 è stato pubblicato il Regolamento di esecuzione (UE) 2017/1579 della Commissione, del 18 settembre 2017, che fissa il coefficiente di attribuzione da applicare ai quantitativi che formano oggetto delle domande di titoli di importazione presentate dal 1 al 7 settembre 2017 e determina i quantitativi da aggiungere al quantitativo fissato per il sottoperiodo dal 1 gennaio al 31 marzo 2018 nell’ambito dei contingenti tariffari aperti dal regolamento (CE) n. 533/2007 nel settore del pollame.

Ai suddetti quantitativi si applica il coefficiente di attribuzione indicato nell’allegato del presente regolamento. I quantitativi per i quali non sono state presentate domande, da aggiungere al sottoperiodo dal 1 gennaio al 31 marzo 2018, figurano nell’allegato del presente regolamento.

Inoltre il Regolamento di esecuzione (UE) 2017/1580 della Commissione, del 18 settembre 2017, determina i quantitativi da aggiungere al quantitativo fissato per il sottoperiodo dal 1o gennaio al 31 marzo 2018 nell’ambito dei contingenti tariffari aperti dal regolamento (CE) n. 539/2007 nel settore delle uova e delle ovoalbumine

I quantitativi per i quali non sono state presentate domande di titoli di importazione da aggiungere al sottoperiodo dal 1 gennaio al 31 marzo 2018, figurano nell’allegato del presente regolamento.

Infine il Regolamento di esecuzione (UE) 2017/1581 della Commissione, del 18 settembre 2017, fissa il coefficiente di attribuzione da applicare ai quantitativi che formano oggetto delle domande di titoli di importazione presentate dal 1 al 7 settembre 2017 nell’ambito dei contingenti tariffari aperti dal regolamento (CE) n. 1385/2007 nel settore del pollame.

Ai quantitativi che formano oggetto delle domande di titoli di importazione presentate a norma del regolamento (CE) n. 1385/2007 per il sottoperiodo dal 1 ottobre al 31 dicembre 2017 si applica il coefficiente di attribuzione indicato nell’allegato del presente regolamento.

I suddetti regolamenti entrano in vigore il giorno della pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea, sono obbligatori in tutti gli elementi e direttamente applicabili in ciascuno degli Stati membri.