Protezione contro la peste suina africana in Lituania

Sulla Gazzetta ufficiale europea L 80 del 25 marzo 2017 è stata pubblicata la Decisione di esecuzione (UE) 2017/564 della Commissione, del 23 marzo 2017, che modifica l’allegato della decisione di esecuzione 2014/709/UE recante misure di protezione contro la peste suina africana in taluni Stati membri [notificata con il numero C(2017) 1813]

La decisione di esecuzione 2014/709/UE della Commissione stabilisce misure di protezione contro la peste suina africana in taluni Stati membri. L’allegato di tale decisione di esecuzione, nelle sue parti I, II, III e IV, delimita ed elenca alcune zone di tali Stati membri, differenziate secondo il livello di rischio in base alla situazione epidemiologica. Tale elenco comprende anche alcune zone della Lituania.

Dal novembre 2016 non sono stati notificati focolai di peste suina africana nei suini domestici in alcune zone della Lituania che figurano nella parte III dell’allegato della decisione di esecuzione 2014/709/UE. Il controllo delle misure di biosicurezza nelle aziende di tali zone è stato inoltre attuato in maniera soddisfacente, in base al programma nazionale per la biosicurezza volto a prevenire la propagazione della peste suina africana. Questi dati indicano un miglioramento della situazione epidemiologica.

Pertanto l’allegato della decisione di esecuzione 2014/709/UE è sostituito dal testo che figura nell’allegato della presente decisione.