Progetto per sostenere i futuri leader del settore avicolo britannico

Il programma di formazione Co-op Farming Pioneers, giunto alla sua seconda edizione, ha come obiettivo sviluppare la prossima generazione di agricoltori, formando 60 futuri leader del settore agricolo per un periodo di due anni, dotandoli di conoscenze, competenze di business e consapevolezza personale. Obiettivo finale è sviluppare imprese resilienti, che possano prosperare in un mondo in rapida evoluzione. Per il settore avicolo saranno formati 5 giovani, provenienti da tutto il Regno Unito, che hanno superato un rigoroso processo di selezione.

Ogni partecipante, di età compresa tra i 21 e i 35 anni, attualmente lavora in una azienda agricola partner a lungo termine della Co-op. Ciara Gorst, direttrice del settore agricoltura di Co-op si è dichiarata felice di “dare il benvenuto alla seconda tornata di giovani talenti dell’agricoltura. Per questi giovani, si tratta davvero di un’opportunità unica, nel corso della quale potranno imparare da alcuni dei protagonisti del settore agricolo, condividendo le loro esperienze e adottando i principi già messi in campo. Nel corso della formazione dovranno affrontare alcune situazioni difficili di alto profilo e non vediamo l’ora di vedere il nuovo gruppo guadagnare nuove competenze e costruire i contatti che dureranno per tutta la loro carriera. Proprio come ha già fatto il primo gruppo un anno fa”.

Fonte The Poultry Site