PIC unisce le forze con Hermitage

Genus, casa madre di PIC, leader nel settore suinicolo internazionale, e Hermitage, una delle aziende di allevamento di suini più consolidate in Europa, hanno firmato un accordo di partnership strategica, per la fornitura di genetica suina in diversi mercati.

PIC acquisirà i diritti genetici e la proprietà intellettuale di Hermitage, che diventerà partner strategico della sua catena di fornitura e di distribuzione. PIC inoltre acquisirà alcuni dei clienti Hermitage in varie aree geografiche, tra cui Russia, Stati Uniti e diversi paesi europei.

L’accordo è soggetto ad una serie di condizioni limitative, che dovrebbero essere soddisfatte entro la fine di marzo 2017.

Questa combinazione rafforzerà la capacità di PIC nel fornire un miglioramento genetico in Europa. Con questo accordo sia i clienti della nostra società che quelli di Hermitage avranno accesso ad una genetica di alto livello, oltre a servizi tecnici e sanitari ottimali” ha detto un portavoce della società.

Karim Bitar, Chief Executive di Genus, ha dichiarato: “La partnership con Hermitage è la soluzione ideale per la nostra strategia dedicata al settore suinicolo. Ci darà l’opportunità di accelerare il miglioramento genetico combinando entrambi i pool genici. Inoltre la catena di fornitura e di servizio di Hermitage rafforzerà la nostra capacità di servire in modo efficiente e affidabile i produttori di suini”.

Ned Nolan, proprietario di Hermitage, ha detto che “si tratta di un momento eccitante per Hermitage, che unisce le forze con un pioniere a livello internazionale nel nostro settore. La nostra partnership con PIC consentirà l’uso continuato del pool genetico di Hermitage per fornire soluzioni genetiche avanzate. Hermitage condivide i valori di PIC volti al miglioramento genetico pionieristico“.

Fonte Pig World