Per il settore avicolo europeo gli acari rossi sono i parassiti più costosi

Gli acari rossi del pollame sono piccoli parassiti che tuttavia hanno un grande impatto sull’industria delle uova in termini di perdite di produzione e costi di controllo, soprattutto nell’UE.

Una recensione epidemiologica pubblicata all’interno dell’articolo “The Poultry Red Mite, A small pest that packs a big punch, scritto da Monique Mul della Wageningen University & Research, pubblicato nel novembre del 2013, sottolinea che l’83% degli allevamenti europei subisce danni legati agli acari rossi. E il costo è ingente: si parla di circa 360 milioni di euro per la sola industria avicola europea.
In base a quanto si legge nell’articolo scientifico dal titolo “Poultry red mite (Dermanyssus gallinae) infestation: a broad impact parasitological disease that still remains a significant challenge for the egg-laying industry in Europe” della dottoressa Annie Sigognault Flochlay et al. “in Europa, la prevalenza di acari rossi dovrebbe addirittura aumentare a causa delle recenti modifiche legislative sull’allevamento delle gallina, l’aumento della resistenza degli acari, il riscaldamento del clima e la mancanza di un approccio sostenibile per controllare le infestazioni“.

La Flochlay, direttore, project management e responsabile dello sviluppo farmaceutico di Merck Animal Health, ha discusso le differenze tra gli acari rossi del pollame e altri tipi parassiti che possono causare problemi negli allevamenti.

Gli allevamenti degli Stati Uniti non hanno problemi legati alla presenza dell’acaro rosso, ma il parassita diffuso in questi allevamenti è l’acaro dei polli nordici. Rispetto a questo ultimo tipo di parassita l’acaro rosso presenta alcuni problemi specifici. A differenza del primo, gli acari rossi vivono in piccole fessure ed escono solo per un’ora a notte, per nutrirsi di sangue sulla pelle degli animali presenti in allevamento. Entrambi i tipi di acari vivono del sangue del pollame che infestano, ma l’acaro dei polli nordici può completare l’intero ciclo di vita rimanendo sempre sullo stesso animale. Gli acari rossi invece si staccano ogni giorno e possono sopravvivere nascosti all’interno di un allevamento anche molte settimane. In ogni caso entrambi questi parassiti sono difficili da controllare ed è necessario mettere in campo numerose e varie strategie per la loro eliminazione.

Fonte WattAgNet