Per El Corte Inglés uova prodotte fuori gabbia entro il 2025

El Corte Inglés, grande catena di distribuzione spagnola, ha ridotto di cinque anni la propria dead line per convertire completamente l’approvvigionamento di uova provenienti da allevamenti cage-free. La società ha dichiarato infatti che la nuova scadenza è stata fissata per il 2025. Questa decisione fa parte della politica di benessere della compagnia attualmente in fase di sviluppo.

Ad oggi, oltre la metà delle uova vendute da El Corte Inglés (oltre il 53%) è biologica, allevata in sistemi free-range o proveniente da allevamenti a terra. Come si legge in un suo comunicato stampa, questo dato colloca la società al di sopra della media del mercato.

El Corte Inglés ha firmato un accordo con la cooperativa galiziana Coren, in base al quale il 100% delle uova servite nei loro bar, ristoranti o all’interno di piatti preparati provengono da galline allevate all’aperto. Inoltre lavorerà con i suoi fornitori e i suoi clienti per far sì che entro il 2025 tutte le uova vengano prodotte in sistemi fuori gabbia.

Secondo la società, la politica di responsabilità sociale di El Corte Inglés comporta un approccio di miglioramento continuo e stabilisce un dialogo permanente con le parti interessate (associazioni di consumatori, produttori, organizzazioni non governative, organismi di certificazione, ecc.), con le quali ha istituito un gruppo di lavoro al fine di far progredire una crescente offerta di prodotti sostenibili.

Fonte WattAgNet