Opportunità nel settore avicolo indonesiano

Qualcosa sta cambiando nell’industria avicola dell’Indonesia, che sta finalmente uscendo da un periodo di stress prolungato. Questo cambiamento creerà nuove opportunità sia per le aziende locali che per quelle estere. È la conclusione di un rapporto di Rabobank.

L’industria del pollame sta infatti recuperando i danni causati da un periodo caratterizzato da eccesso di offerta, che ha stimolato le principali aziende del paese a considerare opzioni strategiche sia per l’anno in corso che per il prossimo. Una di queste è il consolidamento aziendale, soprattutto tra le realtà piccole e medie. Altre aziende invece stanno investendo per espandersi perché, sebbene l’alimentazione resti il settore più redditizio della catena di fornitura, la crescita e i margini in ulteriore aumento forniscono interessanti opportunità di investimento.

Al di là di queste dinamiche a breve termine, le prospettive a medio termine del settore avicolo indonesiano sono piuttosto positive. Grazie alla popolarità di cui il pollo gode in Indonesia e la mancanza di vincoli religiosi, Rabobank prevede una crescita annuale del 4-5% fino al 2020. Questo trend rende l’Indonesia piuttosto attraente per gli investitori internazionali.

Nel lungo periodo, il paese potrebbe anche diventare una fonte alternativa per i paesi importatori, specialmente i prodotti cotti chiesti da Giappone ed Unione europea, anche se prima saranno necessari investimenti per migliorare il sistema di esportazione.

Fonte World Poultry