Nutropia costruirà impianti avicoli in Etiopia

Nutropia Poultry & Feed sta costruendo un complesso avicolo ad Addis Abeba, in Etiopia. Nutropia, una società in fase di costituzione che ha come obiettivo diventare una delle prime 10 aziende avicole e mangimistiche in Africa e nel Medio Oriente e, a tale scopo, ha firmato un contratto con Agrotop per progettare, costruire e realizzare questo progetto.

La prima fase, che dovrebbe iniziare entro il 2018, prevede la realizzazione di un incubatoio, alcuni allevamenti di broiler e un impianto di trasformazione in grado di fornire 4.700 tonnellate di carne di pollame all’anno. Una volta completato, il progetto Nutropia includerà un allevamento di riproduttori, un impianto di produzione di parent, 6 allevamenti di broiler, un incubatorio, un impianto di trasformazione e un mangimificio.

Agrotop, nel comunicato stampa emesso per l’occasione, ha dichiarato che le strutture saranno sviluppate in modo da essere economicamente efficienti e sostenibili dal punto di vista ambientale. Inoltre, al fine di salvaguardare gli animali e la salute pubblica saranno adottate le più severe norme di biosicurezza.

Nutropia sta avviando il progetto con un investimento iniziale di capitale di 20 milioni di euro.

In Etiopia il consumo medio annuo pro capite di carne di pollo è di solo mezzo chilo all’anno, decisamente inferiore alla media registrata nell’Africa subsahariana pari a 2,3 kg a persona.

Fasika Eyassu, co-fondatrice di Nutropia, ha detto che l’impianto progettato aiuterà a soddisfare la necessità di proteine animali accessibili e garantite. “In Etiopia uno dei principali motivi di malnutrizione è l’indisponibilità di proteine animali a basso costo: attualmente solo il 12% del fabbisogno proteico del paese proviene da animali. Nutropia sta entrando in questo mercato con l’obiettivo di colmare questa lacuna, e ripristinare la dignità dell’umanità, ponendo fine alla fame e alla malnutrizione. Noi crediamo che solo le grandi imprese affrontano grandi problemi“.

Fonte WattAgNet