Nuove misure contro i focolai di influenza aviaria in Europa

Sulla Gazzetta ufficiale europea L 36 del 11 febbraio 2017 è stata pubblicata la Decisione di esecuzione (UE) 2017/247 della Commissione, del 9 febbraio 2017, relativa a misure di protezione contro i focolai di influenza aviaria ad alta patogenicità in alcuni Stati membri [notificata con il numero C(2017) 1044] .

La presente decisione stabilisce, a livello di Unione, le zone di protezione e sorveglianza da istituire a cura degli Stati membri elencati nell’allegato della presente decisione, in seguito alla comparsa di uno o più focolai di influenza aviaria ad alta patogenicità nel pollame o nei volatili in cattività, in conformità all’articolo 16, paragrafo 1, della direttiva 2005/94/CE nonché la durata delle misure da applicarsi in conformità all’articolo 29, paragrafo 1, e all’articolo 31, della stessa direttiva.

Gli Stati membri interessati garantiscono che:

  • le zone di protezione istituite dalle loro autorità competenti in conformità all’articolo 16, paragrafo 1, lettera a), della direttiva 2005/94/CE comprendano almeno le zone elencate come zone di protezione nella parte A e nella parte B dell’allegato della presente decisione;
  • le misure da applicarsi nelle zone di protezione, come stabilito all’articolo 29, paragrafo 1, della direttiva 2005/94/CE, siano mantenute almeno fino alle date stabilite per le zone di protezione indicate nella parte A e nella parte B dell’allegato della presente decisione

La decisione di esecuzione (UE) 2016/2122 è abrogata e la presente decisione si applica fino al 30 giugno 2017.