Nuove acquisizioni Plukon in Francia e in Polonia

Lo scorso settembre 2016, la società avicola danese Plukon aveva annunciato una joint venture con Wyrebski, che avrebbe permesso al gigante avicolo di diventare la quinta realtà a livello europeo. L’accordo si è chiuso proprio in questi giorni e il CEO di Plukon Food’s, Peter Poortinga, ha annunciato che le aziende svilupperanno insieme un nuovo macello avicolo nella Polonia centrale.

L’attività Wyrebski si concentra su prodotti freschi e surgelati a base di carne avicola, destinati ai servizi della ristorazione, e alla trasformazione per la vendita al dettaglio, sia in Polonia che nei paesi europeo nord-occidentali.

Il mese scorso la stessa Plukon, che si era offerta di acquistare la società avicola francese Duc, ha ottenuto l’approvazione sia dalle Autorità garanti della concorrenza locali, sia dalla maggioranza dei soci della Duc.  Plukon è diventata quindi proprietaria dell’azienda francese e Poortinga è stato nominato nuovo amministratore delegato. Plukon ha accettato di mantenere vivi gli accordi commerciali esistenti con i produttori avicoli, e di garantire gli attuali 800 posti di lavoro per il prossimi 4 anni.

Questi accordi portano a 20 il numero di impianti di Plukon, che includono 10 macelli e sette ulteriori strutture di lavorazione e confezionamento, dislocati in cinque paesi (Paesi Bassi, Belgio, Germania, Francia e Polonia).

Fonte WattAgNet