Nuova metodologia diagnostica per l’influenza aviaria

La Iceni Diagnostics (ID) sta progettando un dispositivo portatile che potrebbe essere utilizzato direttamente in azienda. Il dispositivo userebbe una sostanza a base di carboidrati, sviluppata nei laboratori aziendali di Norwich Research Park, che permette una diagnosi istantanea e quindi accelererebbe il processo di individuazione del virus che attualmente richiede la spedizione dei campioni al laboratori di analisi. Il team di sviluppo spera che, in futuro, questo nuovo metodo possa permettere un’individuazione ancora più tempestiva del virus e quindi ridurre la necessità procedere ad abbattimenti di massa per evitare la diffusione della malattia.

Oltre ad essere particolarmente veloce, questa tecnica diagnostica è efficace sui nuovi ceppi del virus che continuano a emergere in tutto il mondo. Se questa tecnologia prenderà piede, ID prevede anche la creazione di un numero significativo di posti di lavoro.

Rob Field, co-fondatore e CEO di Iceni Dignostics, ha dichiarato: “Siamo lieti di aver avuto questo finanziamento che ci permette di sviluppare un nuovo prodotto diagnostico che aiuterà la comunità agricola, e ci permetterà anche di sostenere l’ulteriore sviluppo dei laboratori di biotecnologica a Norwich“.

Doug Field, presidente della Partnership New Enterprise, aggiunto che “la nuova tecnologia sviluppata da Iceni Diagnostics potrebbe avere un impatto profondo sull’industria avicola in tutto il mondo. È un altro esempio della qualità della ricerca che si svolge nel nostro settore ed ha tutto il potenziale per sviluppare altri posti di lavoro ad alto contenuto tecnologico”.

Il progetto è stato realizzato grazie a un finanziamento di 60.000 sterline dell’Eastern Agri-Tech Growth Initiative.

Fonte Poultry News