Norme straordinarie per la commercializzazione delle uova da galline allevate all’aperto

Sulla Gazzetta ufficiale europea L 306 del 22 novembre 2017 è stato pubblicato il Regolamento delegato (UE) 2017/2168 della Commissione, del 20 settembre 2017, che modifica il regolamento (CE) n. 589/2008 della Commissione per quanto riguarda le norme di commercializzazione applicabili alle uova di galline allevate all’aperto quando l’accesso delle galline agli spazi all’aperto è ristretto.

Il punto 1, lettera a), dell’allegato II del regolamento (CE) n. 589/2008 prevede un periodo di deroga per commercializzare le uova “da allevamento all’aperto” nei casi di limitato accesso delle galline agli spazi esterni dovuto a restrizioni adottate ai sensi del diritto dell’Unione, tra cui le restrizioni veterinarie per proteggere la salute pubblica e animale, ma per un periodo non superiore a 12 settimane. A seguito di gravi focolai di influenza aviaria nell’Unione, risulta necessario prevedere un periodo di deroga più lungo e chiarire ulteriormente le norme ai fini della loro attuazione armonizzata in tutta l’Unione, in particolare per quanto riguarda l’inizio del periodo di deroga.

Pertanto l’allegato II del regolamento (CE) n. 589/2008 è sostituito dal testo riportato nell’allegato del presente regolamento che entra in vigore il terzo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea, è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.