Nasce il Comando dei Carabinieri per la tutela agroalimentare

A seguito del Decreto Legislativo 12 dicembre 2017 n. 228 e per riconfigurazione del Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari, é nato il Comando Carabinieri per la Tutela Agroalimentare.

Si tratta di un comparto di specialità, le cui modalità operative sono definite da un articolato sistema normativo, anche di derivazione comunitaria, e da una più consapevole esigenza dei cittadini, più che mai partecipi dell’applicazione delle norme a presidio dei diritti del consumatore; il Comando è a pieno titolo inserito tra i Reparti Speciali dell’Arma.

La guida è stata affidata al Colonnello Luigi Cortellessa, ed è composto da militari altamente specializzati nelle molteplici e complesse fonti normative a presidio della produzione agricola e alimentare. Attualmente l’unità è articolata attraverso una struttura centrale composta dagli Uffici del Comando e dal Reparto Operativo, e una struttura periferica strutturata in 5 Reparti Tutela Agroalimentare, con competenza interregionale (Torino, Parma, Roma, Salerno e Messina).