Proposte di Risoluzione contro il taglio della coda, la levigazione dei denti e la castrazione dei suini

Lo scorso settembre il Parlamento europeo ha presentato tre Proposte di Risoluzione finalizzate all’eliminazione della pratica del taglio della coda, della levigazione dei denti e della castrazione dei suini.
Il Parlamento europeo, con riferimento alla norma procedurale 133, sottolinea che gli organismi per la protezione degli animali hanno evidenziato che in alcuni allevamenti suinicoli si effettua il taglio della coda, una pratica piuttosto dolorosa dato che non viene somministrato alcun anestetico.
Solo in Francia ogni anno vengono allevati 25 milioni di suini, in particolare per la produzione della carne. Sempre secondo il Parlamento il 95% dei suini è tenuto in edifici angusti e sovraffollati, su pavimenti fessurati o in condizioni ristrette, e non dispone di spazi adeguati per condurre una vita naturale; queste pratiche dovrebbero pertanto essere abolite urgentemente, soprattutto in considerazione dell’esistenza di alternative.

Per questo il Parlamento invita la Commissione ad avviare un dibattito su come integrare l’eliminazione del taglio della coda dei suini nelle strategie nazionali relative al benessere degli animali.

Fonte Parlamento europeo