Misure di protezione contro l’aviaria nei Paesi Bassi

Sulla Gazzetta ufficiale europea L 60 del 2 marzo 2018 è stata pubblicata la Decisione di esecuzione (UE) 2018/314 della Commissione, del 1 marzo 2018, che modifica la decisione di esecuzione (UE) 2017/247 relativa a misure di protezione contro i focolai di influenza aviaria ad alta patogenicità in alcuni Stati membri.

Dalla data in cui è stata apportata l’ultima modifica alla decisione di esecuzione (UE) 2017/247, mediante la decisione di esecuzione (UE) 2017/2412, i Paesi Bassi hanno notificato alla Commissione la comparsa di un nuovo focolaio di influenza aviaria ad alta patogenicità del sottotipo H5N6 in un’azienda avicola situata nella provincia di Groningen, a nord di tale Stato membro.

I Paesi Bassi hanno adottato le misure necessarie prescritte, tra cui l’istituzione di zone di protezione e sorveglianza intorno all’azienda avicola infetta. La Commissione ha esaminato tali misure e ha accertato che i confini delle zone di protezione e sorveglianza istituite dall’autorità competente in tale Stato membro si trovano a una distanza sufficiente dall’azienda avicola in cui è stata confermata la comparsa del focolaio.

Per tale motivo, e per evitare inutili distorsioni di mercato, l’articolo 5 della decisione di esecuzione (UE) 2017/247 è modificata: sostituendo “31 maggio 2018” con “31 dicembre 2018“, e cdi conseguenza è modificato l’allegato in base a quanto riportato nella decisione in esame.