Misure di protezione contro la peste suina africana

Sulla Gazzetta ufficiale europea L 342 del 21 dicembre 2017 è stata pubblicata la Decisione di esecuzione (UE) 2017/2411 della Commissione, del 20 dicembre 2017, che modifica l’allegato della decisione di esecuzione 2014/709/UE recante misure di protezione contro la peste suina africana in taluni Stati membri [notificata con il numero C(2017) 8988].

Nel dicembre 2017 sono stati rilevati alcuni casi di peste suina africana nei cinghiali in alcuni distretti della Polonia, attualmente elencati nella parte I dell’allegato della decisione di esecuzione 2014/709/UE. Questi casi determinano un aumento del livello di rischio che dovrebbe rispecchiarsi nell’allegato di detta decisione di esecuzione e questi distretti dovrebbero essere elencati ora nella parte II dell’allegato della decisione di esecuzione 2014/709/UE, anziché nella parte I-

Affinché le misure di protezione stabilite nella decisione di esecuzione 2014/709/UE possano essere mirate, per prevenire l’ulteriore diffusione della peste suina africana e, nel contempo, inutili perturbazioni degli scambi all’interno dell’Unione ed evitare inoltre che paesi terzi introducano ostacoli non giustificati agli scambi, è opportuno aggiornare l’elenco dell’Unione delle zone soggette alle misure di protezione: pertanto l’allegato della decisione di esecuzione 2014/709/UE è sostituito dall’allegato della presente decisione.