L’Ucraina esporta in Cina pasti per manzo e pollame

Secondo quanto dichiarato dal Servizio statale dell’Ucraina per la sicurezza alimentare e la protezione dei consumatori, il Dipartimento cinese per la supervisione della qualità, l’ispezione e la quarantena ha autorizzato alcuni stabilimenti del paese ad esportare in Cina pasti a base di girasole e polpa di barbabietola da zucchero destinati all’alimentazione animale, in particolare manzo e pollame.

Quest’anno, la Cina aveva già autorizzato all’Ucraina di far entrare carni bovine e ora spera di ottenere il via libera per le esportazioni di prodotti ittici.

Secondo le statistiche ucraine, tra il 2012 e il 2016, il fatturato commerciale agroalimentare tra Ucraina e Cina è aumentato di cinque volte, superando 1 miliardo di dollari.

Fonte The Poultry Site