L’effetto dei minerali traccia sul sistema immunitario

Si discute spesso dei benefici legati al controllo della risposta immunitaria degli animali d’allevamento; un forte sistema immunitario è utile a combattere gli agenti patogeni, ma è spesso importante che questo costoso meccanismo di consumo energetico/nutritivo rimanga in secondo piano se non è necessario.

Come spesso accade, il sistema immunitario è innescato non solo da agenti patogeni, ma anche da alcuni ingredienti dei mangimi, che si presentano con strutture simili a quelle degli agenti patogeni: esempi tipici sono il lievito e la soia, solo per citarne due molto comuni.

Ultimamente, lo zinco e altri oligoelementi sono stati analizzati in relazione al ruolo svolto nei confronti del sistema immunitario. I risultati possono essere considerati preliminari, ma sicuramente interessanti. Come al solito sono necessarie ulteriori ricerche prima di poter assegnare ruoli così importanti a tali nutrienti, ma non si possono ignorare le continue prove a supporto di questa tesi.

Alcune forme di zinco, rame e altri minerali possono migliorare lo stato del sistema immunitario mentre altre possono scatenare un’infiammazione o annullare tali effetti. Lo zinco, il rame, il manganese e tutti i minerali traccia non sono più definiti dalla sola concentrazione: hanno smesso di essere semplici minerali in termini di nutrizione classica e forme specifiche di questi minerali sono ora utili per altre funzioni, e questi ingredienti sono diventare “funzionali“.

Naturalmente, non sono solo le alte dosi (sopra-nutrizionali) di tali minerali traccia a possedere specifici ruoli funzionali e dosi normali (nutrizionali) di alcune forme possono presentare proprietà funzionali. Anche in questo caso sono necessari ulteriori studi, ma le prove a favore continuano ad accumularsi.

E’ quindi necessario fare sempre molta attenzione ai nuovi sviluppi dell’applicazione dei minerali traccia in nutrizione, ma prima di apportare qualsiasi modifica alle premiscele, è meglio comprendere fino in fondo il motivo per cui è opportuno utilizzarli.

Fonte WattAgNet