Le uova battono i “superfoods”

Secondo alcuni esperti nutrizionisti, gli inglesi sono stati sedotti da nuovi “superfoods”, soprattutto grazie agli influencer online, credendo erroneamente che questi cibi siano più nutrienti di altri che troviamo tutti i giorni sulle nostre tavole e a costi più contenuti. Tra questi le uova.

Nel corso di un’indagine effettuata nel Regno Unito la maggior parte delle persone intervistate crede che le uova contengano meno vitamine e minerali rispetto ad altri cibi attualmente di moda come le alghe, l’olio di cocco, il latte di mandorle e i semi di chia. Ma di fatto è vero il contrario.

Chi si sbaglia di più sono i Millenials: solo il 13% degli intervistati nella fascia tra i 18 e i 24 anni sapeva che le uova sono ricche di vitamine e minerali, e che contengono 18 nutrienti essenziali. Al contrario, il 27% ritiene che l’olio di cocco abbia un alto numero di vitamine e minerali, quando in realtà contiene solo la vitamina E.

Solo il 22% dei Millenials sa che le uova hanno livelli elevati di grassi buoni, come gli omega 3 e/o i mono/polinsaturi), mentre quasi la metà di loro pensa che l’olio di cocco ne sia ricco. Di fatto ha un alto contenuto di grassi saturi e quindi nocivi.

Questi risultati suggeriscono che molte persone stanno spendono inutilmente soldi per acquistare i cosiddetti superfood, senza rendersi conto che cibi più comuni, come per esempio le uova, contengono molte più sostanze nutritive, e inoltre costano molto meno” afferma Juliet Gray, nutrizionista nel settore della sanità pubblica.

Un’analisi del costo dei superfoods più diffusi ha dimostrato che le uova rappresentano l’opzione più economica, rispetto ad altri alimenti come l’avocado, il latte di mandorle e le alghe, prodotti che costano addirittura tre volte di più (calcolo fatto su una singola dose). Inoltre un cucchiaio di olio di cocco, che contiene come già detto una sola vitamina, costa più di un uovo contenente proteine di alta qualità e ben 18 tra vitamine e minerali.

I risultati dell’indagine coincidono con una nuova ricerca che esamina il ruolo che le uova svolgono nella dieta degli inglesi, secondo la quale, data la loro combinazione unica di proteine di alta qualità, vitamine e minerali dovrebbero essere considerate “multivitaminici naturali”.

Fonte Poultry News