Le prime uova naturalmente arricchite con Omega-3 e con slogan salutistici approvati

Si tratta della prima sperimentazione clinica al mondo, realizzata dal Royal College of Surgeons in Irlanda, per conto della società agroalimentare irlandese Devenish, e che ha permesso di dimostrare che il consumo regolare di uova e carne avicola, naturalmente arricchiti con Omega-3, riduce il rischio malattie cardiache, ictus, demenza e depressione.

I risultati del test di sperimentazione clinica, durato 6 mesi, sono stati presentati in occasione dell’American Heart Association Scientific Session Conference che si è svolta il 14 novembre in California.

La sperimentazione ha riguardato 161 soggetti che hanno consumato, ogni settimana, almeno tre porzioni di pollo e uova naturalmente arricchiti con acidi grassi polinsaturi Omega 3 (PUFA), gli stessi nutrienti presenti nei pesci grassi. I risultati dello studio clinico hanno confermato un aumento dei livelli di PUFA Omega-3 nel sangue e un cambiamento positivo in quello che viene descritto come l”indice Omega-3″, un parametro che misura la quantità di acidi grassi Omega-3, Acido docosaesaenoico (DHA) e acido eicosapentaenoico (EPA) nelle membrane dei globuli rossi. Un indice Omega-3 basso, di solito inferiore al 4%, indica un aumento del rischio di malattie cardiache e cerebrali.

Lo studio ha mostrato che il consumo di pollo e uova arricchiti di Omega-3 ha portato a dimezzare il numero di soggetti con un indice Omega-3 ad alto rischio. La carne di pollo e le uova utilizzate nello studio provenivano da avicoli alimentati con OmegaPro, una fonte di PUFA Omega-3 sostenibile e a base di alghe, sviluppata da Devenish.

I risultati sono stati presentati dalla Professoressa Alice Stanton del Royal College of Surgeons in Irlanda. “Un maggiore consumo di pesce grasso è stato spesso associato a una ridotta incidenza di infarto, ictus, diabete e cancro, e al miglioramento della salute del cervello, della vista, dei muscoli e delle articolazioni. Le linee guida internazionali raccomandano di mangiare pesce grasso almeno una volta alla settimana, tuttavia, molte persone non mangiano pesce e meno del 20% della popolazione mondiale ha livelli PUFA Omega-3 ottimali. Pertanto, in questo progetto abbiamo studiato le alternative a questo tipo di pesce recentemente sviluppate, come per esempio la carne di pollo e le uova, naturalmente arricchite con PUFA Omega-3, sostenibile a base di alghe. Pollo e uova arricchiti con Omega-3 offrono ai consumatori un’alternativa interessante al consumo di pesce grasso o all’assunzione di integratori, aumentando i benefici per la salute”.

La dottoressa Heather Hayes, direttore del settore Food Innovation di Devenish, ha dichiarato: “Offrire ai nostri animali una fonte naturale e sostenibile di PUFA Omega-3 è un bene per loro e per il consumatore. Studi sul gusto effettuati utilizzando panel di consumatori, hanno dimostrato che la carne di pollo arricchita con Omega-3 ha un sapore buono, se non addirittura migliore del pollo convenzionale. Abbiamo potuto dimostrare l’importanza dei nutrienti alimentari per promuovere una buona salute e prevenire problemi di salute. Stiamo inoltre concentrando i nostri sforzi sulla produzione di suini, latte e manzo ricchi di sostanze nutritive e sostenibili, con affermazioni sulla salute scientificamente dimostrate. L’Omega-3 è solo una delle diverse sostanze nutritive a cui siamo interessati, e sulle quali stiamo lavorando“.

Owen Brennan, presidente esecutivo di Devenish, ha aggiunto: “Abbiamo lavorato a stretto contatto con Moy Park, Waitrose e il Royal College of Surgeons, per fornire un alimento innovativo e nutriente, che aumenta naturalmente i livelli di Omega-3 nei consumatori. La scienza mostra l’importanza dei nutrienti alimentari nel promuovere la buona salute nei consumatori e l’innovazione inizia negli allevamenti. L’allevatore svolge un ruolo chiave nel fornire cibo sostenibile e nutriente con benefici comprovati sulla salute dei consumatori. Devenish sta lavorando duramente per aumentare le opportunità per i consumatori di sfruttare pienamente questo alimento ricco di nutrienti, poiché meno del 20% della popolazione mondiale assume abbastanza Omega-3″.

Il dottor Patrick Wall, professore di sanità pubblica presso l’University College di Dublino, ha dichiarato: “Arricchendo la dieta degli avicoli, la carne e le uova si arricchiscono naturalmente di PUFA Omega-3 e i relativi benefici nutrizionali vengono trasmessi direttamente ai consumatori. Nella società la morbilità è distribuita in modo non uniforme e le persone più povere di solito godono di una salute peggiore. Includendo l’Omega-3 nel pollo e nelle uova, entrambe fonti di proteine di qualità molto convenienti, tutti i segmenti della popolazione possono beneficiare di alimenti di origine animale innovativi con un focus specifico sulla natura umana”.

Fonte Poultry News