Le misure messe in atto in Canada per gestire le malattie aviarie

Il governo del Canada ha messo a disposizione quasi 2 milioni di canadesi (1,55 milioni di dollari USA) per supportare 4 enti di rappresentanza del settore avicolo nella gestione dell’influenza aviaria. 

Gli investimenti sono stati annunciati dal membro del Parlamento Peter Fragiskatos, a nome del Ministro dell’agricoltura Lawrence MacAulay, in occasione del National Poultry Show. I fondi sono destinati a diversi progetti mirati allo sviluppo di nuovi strumenti assicurativi per proteggere i produttori di pollame e uova dall’impatto economico di focolai di malattie, come per esempio l’influenza aviaria.

Ogni giorno, i produttori di pollame e uova lavorano duramente per mantenere i loro animali sani e sicuri” ha affermato Fragiskatos. “Investendo in questi strumenti aiutiamo i nostri allevatori a gestire i rischi e ad accedere ad informazioni critiche. Gli investimenti annunciati contribuiranno a sostenere l’economia locale dell’area di Londra (città canadese situata sulle rive del fiume Thames, n.d.R.), dove si trovano molti allevatori avicoli, che garantiscono numerosi posti di lavoro ben retribuiti a supporto della classe media“.

In un comunicato stampa, MacAulay ha dichiarato: “Ogni allevatore avicolo sa quanto possa essere devastante un’epidemia sia per gli allevamenti che per i loro profitti. Il nostro governo è lieto di collaborare con le organizzazioni avicole di tutto il Canada, per garantire che gli allevatori dispongano degli strumenti adeguati per gestire tali rischi finanziari. Questi fondi sosterranno un tra i settori agroalimentari più importanti del paese, nonché la classe media che supporta“.

Tra gli enti finanziati: l’Équipe québécoise de contrôle des maladies avicoles per sviluppare un piano di indennizzo assicurativo per i produttori di pollame del Quebec finalizzato a coprire alcuni costi relativi a sei malattie, compresa l’influenza aviaria; la Canadian Egg Industry Reciprocal Alliance per lo sviluppo di un’assicurazione contro l’influenza aviaria e un’assicurazione contro la Salmonella enteritidis per gli incubatoi di broiler del Quebec; la Chicken Farmers of Ontario (CFO) per sviluppare migliori procedure di biosicurezza da adottare in caso di l’epidemie e un’assicurazione contro l’influenza aviaria finalizzata a risarcire i produttori di pollame e di tacchini dell’Ontario; la Poultry Insurance Exchange Reciprocal of Canada per lo sviluppo di un’assicurazione contro l’influenza aviaria a favore degli incubatoi di Ontario, Alberta e Saskatchewan e per i produttori di uova da tavola dell’Ontario .

Fonte WattAgNet