Le misure di polizia veterinaria per i volatili da cortile

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 303 del 30 dicembre 2017 è stata pubblicata l’Ordinanza del Ministero della Salute del 13 dicembre 2017 recante “Proroga e modifica dell’ordinanza 26 agosto 2005, e successive modificazioni, concernente le Misure di polizia veterinaria in materia di malattie infettive e diffusive dei volatili da cortile”.

 

Al comma 1 dell’art. 5-bis dell’ordinanza del Ministro della salute 26 agosto 2005 le parole “nel Programma di sorveglianza del pollame e dei volatili selvatici per l’influenza aviaria approvato con il Working Document SANTE/11726/2016, recante l’approvazione tecnica dei programmi nazionali di eradicazione, sorveglianza e controllo presentati dagli Stati membri per il 2017 e gli anni successivi, nonché del contributo finanziario dell’Unione a detti programmi” sono sostituite dalle seguenti: “nel Programma di sorveglianza del pollame e dei volatili selvatici per l’influenza aviaria approvato con Working Document SANTE/11788/2017, recante l’approvazione tecnica dei programmi nazionali di eradicazione, sorveglianza e controllo presentati dagli Stati membri per il 2018 e gli anni successivi, nonché del contributo finanziario dell’Unione a detti programmi».

L’efficacia dell’ordinanza del Ministro della salute 26 agosto 2005, e successive modificazioni, come modificata dalla presente ordinanza, è prorogata fino al 31 dicembre 2018, a decorrere dal giorno della pubblicazione della presente ordinanza nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.