L’accreditamento dei laboratori ufficiali che effettuano controlli ufficiali sulla Trichinella

Sulla Gazzetta ufficiale europea L 282 del 19 ottobre 2016 è stato pubblicato il Regolamento di esecuzione (UE) 2016/1843 della Commissione, del 18 ottobre 2016, recante disposizioni transitorie per l’applicazione del regolamento (CE) n. 882/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’accreditamento dei laboratori ufficiali che effettuano controlli ufficiali per la ricerca di Trichinella.

Il presente regolamento stabilisce disposizioni transitorie per l’applicazione del regolamento (CE) n. 882/2004 per un periodo transitorio dal 1 gennaio 2017 al 31 dicembre 2020.

In deroga all’articolo 12, paragrafo 2, del regolamento (CE) n. 882/2004, l’autorità competente può designare un laboratorio che effettua controlli ufficiali per la ricerca di Trichinella e che si trova all’interno di un macello o stabilimento per la lavorazione della selvaggina, a condizione che tale laboratorio, sebbene non accreditato in conformità alla norma europea di cui alla lettera a) dello stesso paragrafo, fornisca all’autorità competente garanzie sufficienti a dimostrare che sono in essere sistemi di controllo della qualità per le analisi di campioni da esso effettuate ai fini dei controlli ufficiali.

Il presente regolamento entra in vigore il terzo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea, si applica dal 1 gennaio 2017 al 31 dicembre 2020.