La ricerca Nutriad sulla salute dell’intestino del pollame

Durante la riunione annuale della Poultry Science Association, tenutasi di recente a Orlando, in Florida, il dottor Haitham Yakout, Direttore del Supporto Tecnico di Nutriad, multinazionale per la produzione di additivi per mangimi, ha presentato due ricerche relative alle tecnologie sulle performance digestive.

Il primo studio ha evidenziato l’applicazione del Quorum Sensing (QS) come strumento per la selezione degli ingredienti vegetali per gli additivi. L’uso di additivi botanici è in aumento, soprattutto negli Stati Uniti, e il modo in cui questi ingredienti agiscono è stato ampiamente studiato. Distruggendo le comunicazioni tra i patogeni è possibile infatti ottenere un impatto positivo sulla prestazione influenzando positivamente il QS, e riducendo l’impatto negativo sulla salute degli animali.

Per il secondo studio, sono stati presentati i risultati di un nuovo approccio per il programma di alimentazione dei broiler, che prevede l’applicazione congiunta del butirrato rivestito somministrato in fase di avviamento, e un additivo botanico da somministrare sia in crescita che in finitura.

Nutriad continua ad investire in nuove idee nell’applicazione di additivi per supportare i clienti ad ottenere prestazioni ancora migliori” ha dichiarato Guilherme Bromfman, direttore dello sviluppo commerciale di Nutriad.

Il Vice Presidente Grady Fain ha aggiunto che “il mercato statunitense deve far fronte continuamente a nuove normative e nuove regolamentazioni. Il consolidamento in corso, relativo all’abolizione degli antibiotici promotori della crescita, cambia il modo in cui i produttori operano. In questo contesto Nutriad si impegna condurre la ricerca per fornire soluzioni alle nuove sfide che i produttori devono affrontare sia oggi che nel futuro”.

Fonte The Poultry Site