La relazione annuale 2016-2017 della FEFAC

La FEFAC, che rappresenta l’industria europea dei mangimi composti e delle premiscele, ha pubblicato la sua Relazione annuale 2016-2017. Il periodo considerato segna l’ultimo anno della presidenza di Ruud Tijssens, il quale nella prefazione descrive la scadenza del suo mandato come il momento in cui l’industria europea dei mangimi si è manifestata come parte della soluzione per affrontare le sfide sociali attraverso la pubblicazione della “Visione dell’industria dei mangimi 2030”. La seconda prefazione è invece affidata al nuovo presidente FEFAC, Nick Major, che pone l’accento sulla garanzia di redditi agricoli attraverso la nuova Pac come pre-requisito per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

La relazione annuale 2016-2017 fornisce una panoramica dell’azione e del posizionamento di FEFAC sugli argomenti più pertinenti relativi all’industria europea dei mangimi. Tra questi il ruolo della nutrizione degli animali nella lotta contro la resistenza antimicrobica, il lancio di un progetto di benchmarking sulla sicurezza dei mangimi, la funzione dell’economia circolare nel settore dei mangimi per ridurre i rifiuti alimentari, e lo stato di avanzamento delle Linee guida sulla soia definite da FEFAC per eliminare la deforestazione illegale.

La sezione centrale della relazione contiene una selezione completa delle statistiche 2016 relative alla produzione di mangimi composti.

Fonte FEFAC