La qualità della carne di maiale influenzata dallo stress

Addirittura più della carne di manzo, la qualità della carne di maiale può essere fortemente influenzata dalle condizioni in cui il maiale vive immediatamente prima della macellazione. Questo aspettom rende mette sempre più in primo piano il fatto che il benessere degli animali è un fattore di primaria importanza, fino al momento della macellazione. Lo ha detto Davey Griffin, professore di Scienze animali presso la Texas a & M, nel corso dell’International Production and Processing Expo.

Il benessere degli animali non è solo una cosa eticamente giusta, ma migliora la qualità della carne del maiale, e influenza positivamente il reddito degli allevatori” ha spiegato Griffin.

Una delle ragioni principali per cui la carne di maiale può essere influenzata da fattori di stress fino al momento della macellazione, è che questi animali, così come gli esseri umani, possiedono un solo stomaco. I cambiamenti biochimici, nei suini, avvengono rapidamente. Eventuali shock non vengono “immagazzinati” nelle riserve di acqua e cibo contenuti nei due stomaci delle mucche

Anche lo stress termico tipico della stagione estiva, sopportato dai suini in fase di finitura, può trasformarsi in una maggiore incidenza del calo delle prestazioni.

Fonte WattAgNet