La presenza del ceppo H5N1 dell’influenza aviaria nelle piume di anatre e polli

Il virus ad alta patogenicità dell’influenza aviaria H5N1 infetta numerosi organi, tra cui le piume. Uno studio ha analizzato in profondità il ruolo delle piume. Per comprendere e caratterizzare le basi morfologiche dell’infezione delle piume, sono state esaminate istologicamente le sezioni di 7 diverse aree cutanee di anatre e polli infettati da tre diversi clade di H5N1 in Indonesia e Vietnam.

I risultati hanno mostrato che nelle anatre, le lesioni e l’antigene virale erano presenti principalmente nell’epidermide delle piume e dei follicoli, mentre nei polli erano presenti soprattutto nel derma. Inoltre è stato riscontrato un abbondante antigene virale in quasi tutte le piume dei polli esaminate, mentre non erano presenti differenze tra gli isolati virali o le aree cutanee in relazione alla proporzione di piume positive all’antigene.

All’esame immunoistochimico, la maggioranza delle piume provenienti dalla maggior parte delle aree cutanee delle anatre infettate da virus H5N1 vietnamita conteneva abbondanti livelli di antigene virale, mentre all’antigene erano positive solo poche piume delle anatre infettate da due virus indonesiani.

Secondo gli autori i risultati supportano l’utilizzo delle piume per l’identificazione diagnostica del virus H5N1 HPAI negli uccelli.

Fonte Vets Journal