In Svizzera ci sono più di 11 milioni di polli d’allevamento

Nel 2017, in Svizzera, il numero di polli d’allevamento ha superato per la prima volta la soglia degli undici milioni. Gli altri animali da fattoria sono invece risultati in calo. Sono i dati provvisori forniti dall’Ufficio federale di statistica (UST).

In totale lo scorso anno nei pollai svizzeri si sono contati poco meno di 11,3 milioni di gallinacei, ossia il 3,5% in più rispetto all’anno precedente. Dal 2007 l’incremento risulta di circa il 40%, precisa l’UST. E’ invece regredito il numero di bovini in calo del 2,3%, a 1,52 milioni di animali. Si tratta però di una diminuzione insignificante rispetto a dieci anni fa, sottolinea l’UST.

In questo lasso di tempo la popolazione di suini è invece diminuita dell’8%, per arrivare a 1,45 milioni di capi nel 2017.

La contrazione maggiore, dell’8,2% da un anno all’altro, è stata rilevata per gli ovini, scesi a quota 311’000 nel 2017, ossia quasi un terzo in meno di dieci anni prima.

Dal 2007 il numero di caprini in Svizzera è calato di quasi il 14%, a 73’500, e quello degli equini del 6%, a 54’300.

Fonte Tio.ch