In Cina boom di richieste per le uova EPA

In Cina i consumatori delle classi medie ed alte stanno aumentando la richiesta di uova arricchite con EPA (acido eicosapentaenoico) e i rivenditori delle principali città tra cui Pechino, Shanghai e Shenzhen commercializzano questo tipo di uova con prezzi fino a 10 volte superiori rispetto a quelle normali.

Studi clinici hanno infatti dimostrato che l’EPA può migliorare la circolazione sanguigna e ridurre la formazione di coaguli di sangue.

Per produrre questo tipo di uova, gli allevatori avicoli aggiungono al mangime destinato alle galline l’alga Nannochloropsis, trasferendo l’EPA al tuorlo. Nelle uova prodotte in questo modo alcuni test hanno mostrato un significativo aumento di EPA, di vitamina A e di altri acidi grassi polinsaturi, e il tuorlo si è rilevato con una elevata qualità.

Le uova fortificate con EPA sono state sviluppate da ENN Science and Technology Development Co., Ltd e sono state lanciate nel 2015. In Cina il Microalgae Center dell’ENN Energy Research Institute è una società leader nelle ricerche sulle alghe. Le tecnologie proprietarie permettono di esaminare sia gli aspetti a monte che a valle del processo di produzione delle alghe, compresa la selezione ceppo, la coltivazione a basso costo, l’elaborazione e lo sviluppo di prodotti. L’azienda detiene oltre 100 brevetti. 

Dal 2005 Sino-Microalgae, una divisione del gruppo ENN, è diventata uno dei principali produttori e commercializzatori di microalghe, fornisce Nannochloropsis in polvere con contenuti diversi di EPA. Le polveri naturali di alghe prodotte da ENN contengono il 30% in più di proteine, e oltre il 40% di olio con acidi grassi polinsaturi.

I mangimi contenenti queste microalghe possono essere utilizzati nell’allevamento di animali e nell’acquacoltura. La sostanza assunta dagli animali può poi essere trasferita all’uomo attraverso il consumo di proteine animali.

Sino-Microalgae opera attraverso 3 aziende che coltivano con una superficie totale di circa 1,2 milioni di metri quadrati.

L’uovo EPA è ancora in una fase iniziale di sviluppo e gli Studi che Sino-Microalgae ed ENN stanno facendo tendono a dimostrare che l’EPA e il DHA (Acido docoesaenoico) provenienti da alghe naturali possono essere inseriti in tutta sicurezza nella catena alimentare, attraverso polveri, compresse e oli. 

Secondo Sino-Microalgae “il successo delle uova EPA ha dimostrato la fattibilità della produzione di diversi tipi di uova, che può avvenire alimentando i polli con microalghe contenenti sostanze nutrienti diversificate. In questo modo è possibile migliorare il profilo nutrizionale delle uova per soddisfare le diverse esigenze delle persone. Ad esempio, le uova destinati ai bambini potrebbero contenere più DHA, che promuovere lo sviluppo delle cellule del cervello e del nervo ottico, mentre le uova destinate agli adulti possono contenere più EPA per contribuire a ridurre i lipidi nel sangue“.

Fonte World Poultry