In Canada un progetto pilota per una produzione idroponica di uova

Nel nord del Canada affrontare l’alto costo del cibo è una sfida costante sia per i produttori che per i consumatori. Attraverso l’innovazione e un nuovo modo di pensare, la Choice North Farms, nei Territori del Nord Ovest, spera di fare la differenza attraverso il progetto PoultryPonics Dome, finanziato per la maggior parte dall’Agenzia canadese per lo sviluppo economico settentrionale (CanNor).

Choice North Farms è una società privata che produce uova, situata sul lago Great Slave nel Canada settentrionale. Il suo progetto pilota integrerà le unità idroponiche verticali e la produzione di pollame in una piccola cupola geodetica. Questa combinazione ridurrà la quantità di nutrienti e di energia necessari alla produzione di uova, fornendo al contempo una buona scorta di prodotti locali, freschi e di qualità.

Il governo del Canada ha sostenuto a lungo lo sviluppo del settore agricolo del nostro territorio, e siamo lieti di sostenere tecnologie innovative che non solo fanno crescere l’economia del fiume Hay, ma hanno anche il potenziale di fornire cibo economico alle nostre comunità” ha detto Michael McLeod, membro del parlamento canadese dei Territori del nord-ovest.

Se il progetto pilota avrà successo, l’innovativa tecnologia pulita potrebbe essere ampliata e adattata in altre comunità settentrionali, promuovendo così la diversificazione economica, riducendo il costo della vita e migliorando la qualità della vita nelle comunità remote.

Siamo entusiasti del fatto che Choice North Farms, grazie al supporto di CanNor, sia in grado di sperimentare questa tecnologia ecologica. Speriamo che ci permetterà di produrre più cibo a livello locale riducendo al contempo l’impronta di carbonio e il costo di produzione“, ha detto il manager dello sviluppo commerciale Choice North Farms, Kevin Wallington.

CanNor ha investito 80.497 dollari nel progetto attraverso i suoi investimenti strategici nel programma di sviluppo economico settentrionale; Choice North Farms ha contribuito con 67,910 dollari, il governo dei Territori del Nord-Ovest con 6.586 e l’Aurora Research Institute con 6,000 aggiuntivi. Il finanziamento totale per il progetto è di 160.993 dollari.

Fonte FeedStuff