In aumento l’utile del primo trimestre di Pilgrim’s Pride

Secondo gli ultimi dati finanziari relativi al primo trimestre 2018 Pilgrim’s Pride, multinazionale alimentare di proprietà brasiliana, attualmente il più grande produttore di pollo di Stati Uniti e Porto Rico, e secondo produttore di pollo in Messico, l’utile netto annuo ha registrato un balzo del 27,1% (119,4 milioni di dollari al 1 aprile), mentre il fatturato è aumentato del 10,8% rispetto allo stesso trimestre 2017 arrivando a 2,75 miliardi di dollari. Il margine operativo è stato del 6,9% negli Stati Uniti, del 14,6% in Messico e del 3,9% in Europa.

Per il primo trimestre le nostre operazioni negli Stati Uniti hanno continuato a fornire solide prestazioni, in particolare all’interno delle aziende di piccole e piccole dimensioni” ha dichiarato Bill Lovette, amministratore delegato di Pilgrim’s. “La nostra imponente attività di disosso ha avuto un inizio piatto, poiché i prezzi sono rimasti insolitamente bassi nella prima metà del trimestre, ma poi si sono ripresi rapidamente e sono tornati più vicini alla normale stagionalità. Nonostante alcuni ostacoli nei settori dei mangimi, della manodopera e della logistica, gli investimenti effettuati negli ultimi anni, unitamente alle recenti acquisizioni e ai miglioramenti operativi, ci hanno aiutato a generare risultati coerenti e hanno continuato a contribuire all’evoluzione del nostro portafoglio a supporto della nostra visione volta a diventare l’azienda migliore e più rispettata nel nostro settore“.

Fonte EfaNews