Il sistema di controllo ufficiale delle uova e degli ovo-prodotti in Germania

La Direzione generale per la salute e la sicurezza alimentare della Commissione Europea (DG Sante) ha pubblicato il report relativo a un’ispezione svolta in Germania lo scorso ottobre per valutare i sistemi di controllo alla base della produzione e della commercializzazione delle uova e degli ovo-prodotti destinati al consumo umano.

In generale il report conclude che l’organizzazione del sistema di controllo ufficiale attualmente in atto, rispetta i principali requisiti della normativa comunitaria. Include controlli regolari, documentati e basati sul rischio (inclusi i campionamenti e le analisi ufficiali), coprendo tutti i momenti della produzione e della commercializzazione. I controlli ufficiali effettuati in Germania possono fornire garanzie che vengano rispettati I requisiti comunitari.

Tuttavia questi controlli non assicurano pienamente che le procedure basate sui principi HACCP, applicate dagli operatori del settore alimentare, siano completamente conformi alla normativa Ue.

Il sistema di controllo ufficiale è supportato da una rete di Laboratori ufficiali che rispondono ai requisiti comunitari e possono fornire garanzie sull’attendibilità dei risultati.

Con riferimento all’identificazione del marchio, alla tracciabilità e all’etichettatura delle uova o degli ovo-prodotti (inclusa la produzione, per esempio, di uova free-range o biologiche) i controlli ufficiali di solito assicurano la corrispondenza con la normative comunitaria. Sono state notate tuttavia alcune carenze relative alla lista nazionale degli stabilimenti approvati. In particolare la lista non è accurata e non sempre riflette l’attuale attività dello stabilimento indicato. Inoltre gli impianti utilizzati per l’imballaggio di uova provenienti da specie diverse dal Gallus gallus sono registrati ma non approvati.

Fonte Commissione europea