Il rapporto annuale sull’attività dell’Efsa

L’EFSA ha pubblicato il suo annuale rapporto di attività in cui presenta i risultati del lavoro svolto nel 2016.

Dalle valutazioni scientifiche dei rischi all’attuazione di nuove metodologie sino allo sviluppo di linee guida, l’EFSA si è occupata di un’estesa gamma di questioni che riguardano la sicurezza alimentare. Il 2016 portato con sé anche molte novità lavorative per l’EFSA.

E’ stato un anno molto impegnativo per l’EFSA, con la pubblicazione di quasi 500 atti scientifici. Gli scienziati e gli esperti dell’EFSA hanno portato a termine importanti lavori in settori quali la resistenza agli antimicrobici, le microplastiche e nanoplastiche negli alimenti, la valutazione ex novo dei coloranti alimentari, i nuovi alimenti e gli alimenti tradizionali, la valutazione del rischio cumulativo da pesticidi e i valori di riferimento nell’alimentazione per le vitamine. L’EFSA ha inoltre fornito consulenza sui focolai veicolati da alimenti come quelli di dermatite nodulare contagiosa, influenza aviaria e Xylella fastidiosa.

L’anno scorso sono stati raggiunti molti primati, in particolare nei settori della metodologia e della comunicazione. E’ stata inaugurata la banca datiKnowlege Junction” (crocevia del sapere), archivio pubblico per la condivisione di evidenze utilizzate nella valutazione dei rischi per la sicurezza di alimenti e mangimi. L’EFSA ha aggiunto diverse collezioni di dati al suo magazzino dati, dove sono ora a disposizione del pubblico.

In ambito di comunicazione l’EFSA ha inaugurato un nuovo capitolo migrando la sua pubblicazione scientifica di punta, l’EFSA Journal, sulla piattaforma della casa editrice scientifica internazionale Wiley. La novità ha migliorato la complessiva qualità editoriale, efficienza e chiarezza ai fini della condivisione dei lavori scientifici dell’EFSA. Grazie agli account tematici di Twitter su argomenti scientifici, come pure agli account personali per l’alta dirigenza, l’EFSA ha inoltre aumentato la propria visibilità sui social media.

Strategia EFSA 2020: “Scienza affidabile, alimenti sicuri – L’EFSA ha infine completato la revisione strategica della propria attività e ha pubblicato la strategia EFSA 2020, nuovo documento guida col quale è stato inaugurato il motto istituzionale “Scienza affidabile, alimenti sicuri”. ll documento traduce le priorità chiave del lavoro dell’EFSA in obiettivi strategici, illustrando come l’Autorità affronterà le opportunità e le sfide dei prossimi anni. L’EFSA ha già applicato l’approccio strategico 2020 in questo nuovo rapporto annuale.

Fonte Efsa