Il piano d’azione europeo 2017 per la lotta contro la resistenza antimicrobica

In occasione della nona Giornata europea degli antibiotici (EAAD), che si svolge ogni anno il 18 novembre, il Commissario europeo per la Salute e la sicurezza alimentare, Vytenis Andriukaitis, ha detto che “da quando siamo venuti a conoscenza dei pericoli della resistenza agli antibiotici, l’Unione Europea ha avviato una lotta contro questa grossa minaccia per l’umanità. Le nostre azioni a livello comunitario hanno avuto un chiaro valore aggiunto, come riconosciuto da esperti indipendenti, e hanno fornito un quadro di riferimento per guidare e coordinare le attività sulla resistenza agli antimicrobici a livello europeo e internazionale. Ma è necessario lavorare di più. Per cementare ulteriormente la posizione dell’UE come leader mondiale nella lotta contro la resistenza antimicrobica, la Commissione europea lancerà, nel 2017, un secondo piano d’azione costruito sul rafforzamento del lavoro già fatto e a sostegno degli Stati membri per l’attuazione e il monitoraggio dei loro piani d’azione nazionali“.

La Giornata europea degli antibiotici, quest’anno dedicata alla salute degli addetti al settore ospedaliero, è un’iniziativa sanitaria europea coordinata dal Centro europeo per il controllo delle malattie (ECDC), che mira a fornire una piattaforma e un sostegno alle campagne nazionali in materia di lotta contro la resistenza antimicrobica, e più in particolare sull’uso prudente degli antibiotici.