Il nuovo codice sul benessere dei polli del governo britannico

Dopo una lunga consultazione il governo britannico ha redatto un codice aggiornato di raccomandazioni sul benessere dei polli da carne.

Gli allevatori sono tenuti, per legge, a garantire che tutti coloro che frequentano il proprio allevamento conoscano e applichino i pertinenti codici di comportamento. Sebbene l’obiettivo principale dei codici di benessere sia incoraggiare gli agricoltori ad adottare standard elevati di allevamento, questi possono anche essere usati per sostenere ed applicare i requisiti legislativi.

Dato che il codice in questione non era stato aggiornato dal 2002 e la legge è cambiata nel 2006, quando è stata varata la legge sul benessere degli animali, lo scorso anno il governo ha lanciato una consultazione pubblica. Il nuovo codice mira a fornire a chi lavora con i broiler indicazioni chiare sulla legge e le conseguenti responsabilità.

Nel caso in cui una persona sia accusata di non aver rispettato il benessere di un animale, può essere invocata l’inosservanza delle disposizioni del codice e stabilire di conseguenza il livello di colpevolezza.

La consultazione ha ricevuto risposte da 13 parti interessate, tra cui aziende, veterinari professionisti, enti di beneficenza. Il progetto di codice aggiornato è stato presentato in Parlamento il 9 gennaio e, se non vi saranno obiezioni da parte del Parlamento, entrerà in vigore nel marzo 2018.

La bozza del codice è disponibile a questo link.

Fonte Poultry News