Il Canada approva l’utilizzo di alghe nei mangimi destinati a suini e ovaiole

La Canadian Food Inspection Agency (CFIA) ha approvato alcuni prodotti a base di alghe che permetteranno ai produttori di portare sul mercato carne suina, latte e uova arricchiti con acido docosaesaenoico DHA, un acido grasso omega-3.

L’autorizzazione riguarda i i prodotti ForPlus e All-G Rich della Alltech, destinati agli allevatori di bovini da latte, ovaiole e suini del Canada.
I consumatori stanno diventando sempre attenti alla loro alimentazione, e cercano cibi che forniscano benefici specifici per la salute” ha spiegato Nikki Putnam, nutrizionista di Alltech “Allo stesso tempo chiedono agli allevatori e all’industria alimentare di mantenere i loro prodotti freschi e saporiti. I prodotti ForPlus e All-G Rich di Alltech derivano dalla fermentazione di microalghe essiccate, e offrono ai produttori l’opportunità di aumentare il contenuto di nutrienti della carne di maiale, del latte e delle uova senza cambiare il sapore e la qualità dei prodotti finali”.

Il DHA si trova in natura nel grasso contenuto nell’olio di pesce, e in alcune specie di alghe. Grazie alla maggiore attenzione posta nei confronti dell’inserimento nei mangimi animali di fonti di DHA sostenibili, come le alghe, Alltech sta espandendo questo settore industriale. In uno dei suoi impianti sta infatti lavorando circa 15.000 tonnellate di alghe all’anno.

La recente approvazione della CFIA è un incredibile passo in avanti per un’agricoltura animale sostenibile“, ha detto Stuart McGregor, Direttore generale di Alltech Canada “Questo fornirà al mercato canadese un vantaggio competitivo nella fornitura di carne di maiale, latte e uova arricchiti con DHA, offrendo anche un’alternativa sostenibile alla riduzione degli stock ittici a livello mondiale”.

Fonte WattAgNet