IFIF e FAO rafforzano la collaborazione in campo mangimistico

Nel corso della sua 16° riunione annuale, svolta a Roma, la International Feed Industry Federation (IFIF) e la FAO si sono impegnate a rafforzare ulteriormente la loro collaborazione su questioni critiche, per garantire cibo e mangimi sicuri, nutrienti e sostenibili.

Joel Newman, presidente dell’IFIF, ha affermato che l’attenzione della FAO su cinque obiettivi strategici, e gli sforzi verso il settore privato rappresentano una differenza tangibile e positiva della loro lunga collaborazione.

Insieme ai colleghi FAO, abbiamo ottenuto importanti traguardi, tra cui gli International Feed Regulators Meetings, la partnership sulla Valutazione dell’ambiente e la performance del settore zootecnico, nonché la serie Global Feed and Food Congress. I nostri rapporti continuano a rafforzarsi anno dopo anno“, ha detto Newman, che è anche presidente e amministratore delegato dell’American Feed Industry Association.

Daniela Battaglia, responsabile per lo sviluppo animale della Divisione produzione e salute animale della FAO, ha affermato che, durante la riunione, le due organizzazioni hanno affrontato una serie di questioni cruciali di interesse comune “come la necessità di sviluppare capacità per garantire la sicurezza dei mangimi e l’importanza di collaborare per affrontare il contenimento della resistenza antimicrobica“.

L’IFIF è composta dalle associazioni nazionali del settore mangimistico, organizzazioni collegate al settore e rappresentanti di aziende provenienti da tutto il mondo, e rappresenta oltre l’80% della produzione di mangimi in tutto il mondo.

Fonte World Grain