I listini della settimana – Verona e Cun conigli del 13 ottobre 2017

La piazza di Verona ha chiuso la riunione del 13 ottobre in modo contrastato.

Le quotazioni dei polli, infatti, risultano in calo rispetto a un buon andamento generale. Sul vivo diminuiscono di 8 centesimi (1,10 euro al chilo), così come sul macellato, mentre il calo è di 30 centesimi per i petti (4,80 euro al chilo).

Sempre sul vivo in aumento di 2 centesimi i tacchini (1,50 euro al chilo), e di 5 sia le faraone allevamento tradizionale (2,30 euro al chilo) che i galletti livornesi (2,75 euro al chilo).

Sul fronte del macellato + 10 centesimi per le faraone macellate (3,75 euro al chilo) e + 5 centesimi per i galletti livornesi macellati (4,50 euro al chilo) e per i tacchini a busto (0,45 euro al chilo). Per quanto riguarda i tagli le cosce aumentano di 10 centesimi sia per quelle di tacchine (2,60 euro al chilo) che per quelle di tacchino (2,50 euro al chilo).

Continua il trend positivo dei prezzi dei conigli. A Verona +10 centesimi per i pesanti macellati (5,40 euro al chilo), mentre la Cun conigli stabilisce un aumento di 5 centesimi sia per i leggeri (2,17 euro al chilo) che per i pesanti (2,23 euro al chilo),

Listino Piazza di VERONA 13-10-2017

ANDAMENTO DEL MERCATO DI VERONA