I listini della settimana – Verona e Cun conigli del 10 novembre 2017

Dopo una seduta di interruzione dovuta al ponte del 1 novembre, le contrattazioni del 10 novembre svolte sulla piazza di  Verona chiudono in positivo.

Sul fronte del vivo in aumento di 2 centesimi i polli (1,10 euro al chilo), mentre salgono di 10 le quotazioni di anatre (2,65 euro al chilo) faraone (2,45 euro al chilo) e galletti livornesi (2,90 euro al chilo): quelli golden comet invece si apprezzano di 5 (2,60 euro al chilo). Sempre sul vivo segnaliamo l’avvio delle contrattazioni dei prodotti tipici natalizi come le tacchine mini (2,75 euro al chilo), le tacchine medie (2,45 euro al chilo) e i capponi (3,55 euro al chilo).

Sul fronte del macellato aumentano gli avicoli minori come i galletti golden comet (+10 centesimi) e i livornesi (+20 centesimi), le faraone macellate (+15 centesimi) e le anatre femmine tradizionali ed eviscerate (+2 centesimi),

Data la scarsità di prodotto continuano ad apprezzarsi anche le uova. Questa settimana +20 centesimi per tutte le tipologie di Selezione, sia in gabbia che a terra.

La Cun conigli ha confermato l’aumento di 2 centesimi definito la scorsa settimana (contrattazione del 3 novembre) per i conigli leggeri (2,27 euro al chilo) e per quelli pesanti (2,33 euro al chilo),

L’analisi dei prezzi medi mette in evidenza il lieve calo subito a ottobre dalle quotazioni dei polli rispetto a settembre, sia sul vivo (-5,88%) che sul macellato intero (3,93%) o tagli (petto -4,87%).

Listino Piazza di VERONA 10-11-2017

ANDAMENTO DEL MERCATO DI VERONA