I listini della settimana – Verona e Cun conigli 8 settembre 2017

Ancora andamenti positivi per i listini avicunicoli.

Nella riunione dell’8 settembre svolta a Verona, sul mercato del vivo sono stati definiti gli aumenti delle quotazioni dei polli (2 centesimi) delle galline (3 centesimi per le pesanti, 12 per le rosse e 10 per le livornesi), dei tacchini (3 centesimi) e delle faraone (5 centesimi).

Sul fronte del macellato in aumento i polli leggeri e i tradizionali (entrambi +5 centesimi), e +10 centesimi per petti e cosciotti. In aumento i tacchini di 5 centesimi (2,30 euro il prezzo minimo) e i relativi tagli: la fesa arriva a 5,80 euro al chilo e le cosce di tacchini a 2,30 euro al chilo (+10 centesimi per tutti).

In aumento anche tutte le tipologie di uova, sia in gabbia che a terra.

Sul fronte conigli Verona stabilisce un aumento di 30 centesimi per i macellati (4,20 euro al chilo), mentre la Cun conigli concede 13 centesimi sia ai leggeri (1,65 euro al chilo) che ai pesanti (1,71 euro al chilo).

Listino Piazza di VERONA 08-09-2017

ANDAMENTO DEL MERCATO DI VERONA